Saltar al contenido

PANNELLI SOLARI BLU O NERI?

I pannelli solari sono generalmente neri o blu. Questa differenza è dovuta principalmente al processo di produzione dei pannelli: monocristallino o policristallino. Entrambi i tipi hanno i loro vantaggi e svantaggi. Cosa dovresti scegliere? 

PANNELLI SOLARI BLU O NERI?

Quasi tutti i pannelli solari sono blu o neri. Di solito, i pannelli blu chiaro del tipo «policristallino» (chiamato anche multicristallino) e i pannelli neri sono «monocristallini».

Pannelli solari poli o mono.

Queste indicazioni hanno a che fare con le differenze nel processo di produzione delle 60 celle solari da cui normalmente esiste un pannello solare. 

Nei pannelli solari policristallini («poli»), ciascuna cella è costituita da diversi cristalli di silicio collegati irregolarmente; Nei pannelli monocristallini («mono»), un singolo cristallo di silicio costituisce la base di una cella solare.

I pannelli monocristallini sono generalmente neri, ma possono anche essere blu scuro. Le celle hanno angoli arrotondati in modo che ci siano piccoli diamanti bianchi o neri tra le celle (puoi vedere il ‘foglio posteriore’ lì).

 I pannelli policristallini sono generalmente blu ma possono anche essere neri. Il colore dipende dalle proprietà dello strato antiriflesso delle celle solari. Esistono diversi formati.

Monocristallino leggermente più costoso.

I pannelli monocristallini sono generalmente un po ‘più costosi dei pannelli policristallini. Il costo aggiuntivo è spesso di pochi dollari per pannello solare. D’altra parte, le singole celle dei pannelli monocristallini hanno un colore uniforme uniforme. 

Su molti pannelli policristallini, le superfici di vetro irregolari sono chiaramente visibili. Questo dà un’immagine un po ‘più irrequieta e più riflesso.

Inoltre, ci sono molte case nel nostro paese con tetti neri o rossi, ma non con tetti azzurri. In molte strade, i pannelli neri sul tetto sono quindi meno visibili.

PANNELLI SOLARI BLU O NERI?

Vuoi sapere se hai a che fare con pannelli mono o policristallini? Quindi presta attenzione agli spazi a forma di diamante tra le singole celle. Se lo vedi, è un pannello solare monocristallino.

Tutto nero

Pertanto, i pannelli policristallini sono normalmente blu e hanno un telaio in alluminio non sbiancato. I pannelli monocristallini hanno spesso una cornice verniciata nera per un’immagine più uniforme e meno riflessi.

Se anche il cosiddetto «backsheet» è nero, non vedrai più quadrati bianchi tra le celle, stiamo parlando di un pannello solare «tutto nero» o «completamente nero».

 Secondo alcuni, la soluzione migliore, ma completamente nera non è ottimale per le prestazioni, poiché riscalda i pannelli. E più caldo, minore è la resa nella stessa quantità di sole.

Massime capacità

I pannelli più efficienti possono essere realizzati con tecnologia monocristallina. Ma a volte un fornitore ha pannelli mono e policristallini dello stesso produttore con uguale potenza in WattpiCO (Wp). 

Quindi puoi assumere un ritorno quasi uguale. I poteri di picco 260-290 watt sono ora comuni.

Le massime capacità raggiunte con pannelli di dimensioni normali sono ora di circa 350 Wp. Si tratta di pannelli monocristallini con potenze molto elevate, disponibili in blu e nero.

 Questi pannelli sono molto più costosi dei pannelli neri medi. Offrono una soluzione se hai poco spazio sul tetto, perché hai bisogno di meno pannelli per una certa prestazione.

 Inoltre, questi pannelli solari «premium» hanno generalmente una garanzia extra lunga sul prodotto, fino a 25 anni. Esempi di produttori di pannelli solari «ad alta efficienza» sono l’American SunPower e la LG coreana.

Infine, ci sono anche pannelli solari con una capacità fino a 400 Wp, che sono composti da 72 invece di 60 celle. Questi pannelli hanno dimensioni maggiori.

Differenze di resa blu e nero?

I pannelli monocristallini funzionano meglio con tempo nuvoloso rispetto ai pannelli solari policristallini. 

Inoltre, la riduzione delle prestazioni ad alta temperatura dei pannelli monocristallini sarebbe leggermente inferiore. Allo stesso tempo, i pannelli neri, in particolare quelli totalmente neri, si riscaldano più velocemente del blu, il che rallenta un po ‘la produzione nella stagione calda.

Se i pannelli monocristallini in realtà, come si dice, durano più a lungo dei pannelli policristallini, in genere non si può dire. In generale, l’aspetto è il motivo principale per la scelta dei pannelli monocristallini.

Altri tipi di pannelli solari.

Esistono altri tipi di pannelli solari, come i pannelli solari a film sottile. Questi spesso hanno altre caratteristiche, alla piegatura. Sono utilizzati principalmente in prodotti come zaini, lampade da giardino e calcolatrici.

 Sono disponibili anche varianti a film sottile per pannelli solari sul tetto. Non si tratta di pannelli a base di silicio, ma di tecnologie molto diverse come «CIGS» e «CdTe».

Ci sono solo pochi grandi produttori di pannelli solari a film sottile e questi sono economicamente difficili. I progressi devono ancora arrivare e, in questo momento, la già relativamente bassa partecipazione di questi pannelli al mercato olandese sta diminuendo ulteriormente.

Altri colori

Sono anche possibili pannelli solari di colori molto diversi, come il rosso o il verde. Come pannelli solari (parzialmente) trasparenti. Ma questi colori sono a scapito delle prestazioni. Quindi sono particolarmente interessanti se vuoi fare una dichiarazione architettonica.

Pannelli simulati

Ciò che dà davvero poco ritorno sono i pannelli falsi. Ma ciò non significa nulla: i pannelli falsi sono pannelli che sembrano esattamente pannelli solari, ma non funzionano. Sono molto adatti per riempire angoli in cui un pannello reale non si adatta o non riceve abbastanza luce, quindi può riempire uniformemente l’intero tetto.