Saltar al contenido

FUNZIONAMENTO DI UNO SCALDABAGNO SOLARE

Con uno scaldabagno solare puoi risparmiare molta energia ogni anno. Certamente, in un momento in cui i prezzi dell’energia continuano a salire, questo è un buon vantaggio e anche l’ambiente ne beneficia.

FUNZIONAMENTO DI UN RISCALDATORE AD ACQUA SOLARE

Ma come funziona davvero uno scaldacqua solare e quanto costa il dispositivo? In questo articolo puoi leggere tutto su come funziona uno scaldabagno solare e su come risparmiare energia con esso.

 

Come funziona uno scaldacqua solare?

Uno scaldacqua solare utilizza il calore del sole per riscaldare l’acqua sanitaria (e possibilmente l’acqua di riscaldamento centralizzato) in casa. Per assorbire il calore e quindi rilasciarlo nell’acqua sanitaria, uno scaldacqua solare necessita di un numero di parti diverse.

Uno scaldacqua solare, quindi, è composto da diversi componenti. I componenti di un sistema di riscaldamento solare dell’acqua sono:

1. Collettori solari

I collettori solari raccolgono il calore dal sole e quindi lo rilasciano in un liquido presente nel sistema di tubazioni.

 

2. Sistema di tubazioni 

Il tubo trasporta il liquido riscaldato dai collettori solari al serbatoio di accumulo e viceversa. Il liquido viene pompato attraverso una pompa.

 

3. Il contenitore di  stoccaggio

Il  contenitore di stoccaggio (contenitore di stoccaggio intermedio) contiene una grande quantità di acqua che viene riscaldata con il liquido di raccolta caldo che passa attraverso una spirale nel contenitore.

 

4. Riscaldamento successivo

Se l’acqua nel serbatoio di accumulo non è abbastanza alta (perché c’è pochissimo sole), entra in funzione il sistema di post-riscaldamento. Il riscaldamento può essere effettuato mediante una caldaia per riscaldamento centralizzato esterna, una resistenza elettrica nel serbatoio di accumulo o un bruciatore interno.

 

5. Sistema di controllo

Questo è il  sistema  elettronico che controlla la caldaia e garantisce che l’acqua venga pompata al momento giusto e che il post-riscaldamento inizi in tempo.

Funzionamento dei diversi tipi di scaldacqua solari

Il funzionamento di uno scaldacqua solare varia a seconda del tipo di scaldacqua.

Esistono circa quattro tipi di scaldacqua solari: lo scaldacqua solare standard, lo scaldacqua solare combinato e uno scaldacqua solare compatto e lo scaldacqua solare con riscaldamento centralizzato.

Il funzionamento di questi tipi di caldaie è abbastanza simile, ma i componenti del sistema possono essere organizzati in modo diverso.

 

Lo scaldacqua solare standard

FUNZIONAMENTO DI UNO SCALDABAGNO SOLARE

Uno scaldacqua solare standard utilizza collettori solari e un sistema di riscaldamento esistente (come una caldaia per riscaldamento centralizzato) per riscaldare l’acqua nel serbatoio di accumulo. Il riscaldamento posteriore viene effettuato dalla caldaia per riscaldamento centralizzato. Questo tipo di caldaia è adatto solo per il riscaldamento di acqua sanitaria.

 

Scaldacqua solare compatto

Uno scaldacqua solare compatto non ha un serbatoio di accumulo separato come scaldacqua solare standard. Sia il contenitore che i collettori sono integrati in un sistema che non è collocato nella casa ma nel soffitto.

Data la forma convessa e il grande peso di questo tipo di collettore, questi dispositivi sono montati su un tetto piano. Il tetto dovrebbe essere abbastanza forte per questo.

Gli scaldacqua solari compatti sono particolarmente adatti per il riscaldamento di piccole quantità di acqua.

 

Funzionamento combinato scaldabagno solare

Uno scaldacqua solare combinato è una combinazione di una caldaia standard ad alta efficienza e uno scaldacqua solare. Con questo sistema puoi non solo riscaldare l’acqua sanitaria, ma anche l’acqua del riscaldamento centrale attraverso il calore solare. Per ottenere un buon ritorno, è necessario utilizzare il riscaldamento di pareti o pavimenti a bassa temperatura.

Una combinazione di caldaie solari è piuttosto costosa e particolarmente interessante quando è necessaria una nuova caldaia per riscaldamento centralizzato ed è considerata riscaldamento a pavimento.

 

Funzionamento dello scaldacqua solare.

Con una caldaia per riscaldamento centrale è possibile riscaldare sia l’acqua del rubinetto che il riscaldamento centrale. La differenza con uno scaldacqua solare combinato è che la caldaia per il riscaldamento centrale non è integrata nel dispositivo stesso.

Quindi è necessaria una caldaia per riscaldamento centralizzato separata. Il serbatoio di accumulo di una caldaia per riscaldamento centralizzato ha due batterie di riscaldamento. Una spirale attraverso la quale scorre il fluido del collettore e una spirale attraverso la quale scorre l’acqua di riscaldamento centrale.

Tipi di collettori solari.

Hai bisogno di collettori solari per essere in grado di assorbire il calore del sole. Esistono due tipi di collettori tra cui scegliere: il collettore a tubo sotto vuoto e il collettore a piastra piatta:

 

Collettore di tubi a vuoto

FUNZIONAMENTO DI UNO SCALDABAGNO SOLARE

Questo tipo di collettore è costituito da tubi di vetro (duro) in cui è stato creato un vuoto. Uno speciale strato assorbente scuro assorbe i raggi di calore del sole e trasferisce il calore a un circuito di tubi di rame (tubi di calore). Un fluido speciale (liquido di raccolta) scorre attraverso questi tubi di calore e viene pompato attorno al sistema di scaldacqua solare. Vantaggi: buon ritorno (anche nei giorni più freddi con luce solare diffusa), basse perdite di energia

 

Collettori piani

Un  collettore  piatto è costituito da una piastra metallica di colore scuro che viene riscaldata dai raggi del sole. I tubi sono stati posizionati sul retro di questa piastra in cui il liquido viene pompato dal collettore. Il sistema è isolato e dotato di una lastra di vetro. Vantaggi: alte prestazioni per metro quadrato (particolarmente attraente in estate).

 

Acquistare un collettore a tubi sottovuoto o un collettore a piastre piane? 

Il sistema che sceglierai meglio dipenderà dalla posizione e dall’orientamento dei collezionisti e dalla funzione che devono svolgere. Un collettore a piastre piane ha una maggiore potenza termica per metro quadrato rispetto a un collettore a tubi sottovuoto, ma a causa dell’ampia superficie della piastra, il sistema si raffredda rapidamente, causando una perdita di calore.

Un collettore a tubi sottovuoto può assorbire meno calore per metro quadrato, ma il vuoto trattiene bene il calore e funziona bene anche nei giorni più freddi con luce solare diffusa.

Di norma, puoi affermare di essere il migliore nella nostra regione (Belgio) con un sistema completo di collettori per tubi a vuoto. Se vai di più verso il sud dell’Europa (Spagna, Grecia, Italia) dove il sole splende al massimo, i collezionisti di piatti piatti sono particolarmente interessanti.

 

Prezzi degli scaldacqua solari.

Puoi aspettarti un prezzo compreso tra i 2.500 e i 3.500 euro per uno scaldacqua solare per una casa da 1 a 2 persone. Uno scaldabagno solare adatto per una famiglia di 3-4 persone costa in media tra 4.000 e 6.000 euro. Per le installazioni di scaldacqua solari per grandi case da 5 a 6 persone, i prezzi medi sono compresi tra 5.000 e 7.000 euro. I costi di collocamento sono sempre inclusi nei prezzi indicati.

Ricevi preventivi per uno scaldacqua solare?

Scegli un professionista riconosciuto e assicurati di posizionare correttamente il tuo scaldacqua solare. Puoi utilizzare il seguente modulo per ricevere proposte di prezzo e consigli da un massimo di 3 professionisti attivi nella tua zona.