Come collegare i pannelli solari con un inverter

Sapere come collegare i pannelli solari a un inverter , questo passaggio è molto importante se si installa un sistema solare poiché l’inverter è responsabile della trasformazione della corrente continua CC in corrente alternata CA rispetto alla corrente utilizzata nelle case.

Come collegare i pannelli solari con un inverter

Sapere come collegare i pannelli solari con un inverter è fondamentale per ottenere corrente alternata,  i pannelli solari e l’inverter   per uso domestico sono diventati una necessità piuttosto che un lusso con frequenti interruzioni di corrente in tutta la Nigeria. 


Ora le persone vogliono usare tutti gli apparecchi, inclusi condizionatori d’aria, televisori e frigoriferi.

I pannelli solari e gli investitori hanno svolto un ruolo molto importante per coloro che desiderano un’alimentazione ininterrotta e ad un certo punto sono stati persino definiti come la ”  fonte di energia alternativa del 21 ° secolo in Nigeria  ” da This Day Live.

 Grazie alle sue capacità silenziose e prive di inquinamento, un investitore è qualcosa che ogni famiglia dovrebbe avere.


Come installare da soli pannelli solari e inverter

Abbiamo classificato il processo di installazione in quattro diversi passaggi:

  1. Installazione del pannello solare:

Qui potresti aver bisogno di un certo livello di aiuto da un roofer per consentire al pannello solare di essere saldamente inchiodato o avvitato sul tetto. 

Per ottenere il massimo dei raggi solari, posizionalo dove puoi avere la luce solare diretta. 

Quando il pannello solare è esposto alla luce solare diretta, dovrebbe fornire almeno 26 V se si utilizza il multimetro o il voltmetro per misurare la tensione.

Come collegare i pannelli solari con un inverter

2.  Collegamento del controller di carica:

La corrente che otteniamo dai pannelli solari non rimarrà costante per tutto il giorno, quindi non dovresti collegare direttamente i moduli fotovoltaici per caricare la batteria, poiché alla fine danneggerà la batteria.

Come collegare i pannelli solari con un inverter

Pertanto, è necessario un dispositivo chiamato Solar Charge Controller per controllare la corrente che riceviamo dai pannelli solari.

 Il controller di carica ha un caricabatterie PWM (Pulse Width Modulation) incorporato per caricare la batteria al piombo e acida in tre fasi, garantendo una lunga durata della batteria. 

Il controller di carica ha tre punti di connessione per i pannelli solari, la batteria e la corrente continua (CC). Se guardi il retro del pannello solare    (quello che abbiamo montato nel primo passaggio)  , vedrai due fili, che sono positivi (+) e negativi (-). 

Collegali al punto in cui  è indicato il pannello solare sul regolatore di carica  , collega positivo a positivo, negativo a negativo.

Come collegare i pannelli solari con un inverter

Come collegare i pannelli solari con un inverter

3.  Collegare la batteria all’inverter:

Sul retro dell’inverter, vedrai dove è indicato l’ingresso 12V DC, collega il terminale positivo (+) della batteria al terminale positivo (+) dell’inverter e il terminale negativo (-) della batteria al negativo (-) terminale dell’inverter.

Per favore, l’investitore deve rimanere OFF al punto.

Come collegare i pannelli solari con un inverter

4.  Collegamento della batteria al controller di carica:

Come indicato nel terzo passaggio (sopra), il controller di carica ha terminali positivi (+) e negativi (-) per la batteria. Collegare il positivo (+) dal controller di carica al positivo della batteria e il negativo (-) dal controller di carica al negativo della batteria.

Assicurarsi che tutti i collegamenti siano saldi.

Come collegare i pannelli solari con un inverter

5.  Caricamento della tua casa:

ATTENZIONE: 
chiedere a un elettricista di separare il carico previsto per l’inverter, in modo che l’inverter non si allunghi o si danneggi quando la casa è alimentata.

I. Accendere l’inverter, utilizzare il voltmetro per verificare la tensione di uscita dell’inverter, che dovrebbe essere 230V.

ii. Girare l’inverter  OFF  .

iii. Girare  fuori  tutti i vostri apparecchi

iv. Collega l’uscita dell’inverter alla rete elettrica della tua casa.

V. Accendere  ON  l’inverter.

Ho visto Accendi i tuoi apparecchi, iniziando con un apparecchio che consuma meno tensione.

Se hai già un inverter già installato a casa tua 

Se hai già un normale inverter di potenza installato nel tuo circuito domestico e desideri:

A. Fallo ibrido (solare + alimentazione elettrica)

B. Fallo alimentato solo da energia solare,

Quindi questi articoli saranno utili.

Requisiti?

  1. Un pannello solare o (combinazione di pannelli solari)
  2. Un regolatore di carica solare (tipo PWM in questo articolo)
  3. Un inverter esistente collegato alla batteria e all’alimentazione domestica.
  4. Un carico (AC)
  5. Collegamento via cavo

Step 1 –

Prendi un pannello solare e collega due fili dal terminale positivo e negativo presente sul retro.

Step 2 –

Collegare i cavi positivo e negativo ai rispettivi terminali di ingresso del regolatore di carica.

Passaggio 3:

Collegare i cavi di uscita CC del controller di carica ai rispettivi terminali della batteria. (Questa terra è collegata all’inverter)

Se vuoi renderlo ibrido, cioè ha un alimentatore esistente, allora il tuo alimentatore deve essere collegato al tuo inverter. S

Ogni volta che c’è la luce del sole, la batteria verrà caricata dalla fonte di energia solare ed elettrica.

Se vuoi farlo solo con l’energia solare, cioè non hai energia elettrica o non vuoi usarlo. Il circuito apparirà come mostrato nel diagramma. 

La batteria verrà caricata con energia solare e questa batteria fornirà tensione CC all’inverter, che la invertirà per far funzionare i carichi CA in modo continuo.

In questo articolo, abbiamo discusso di un semplice circuito a singolo pannello solare e di una singola batteria adatto per carichi fino a 300 watt.

 Per carichi pesanti, è possibile utilizzare una combinazione di pannelli solari e combinazione di batterie per ottenere una maggiore potenza di uscita. Questo argomento verrà discusso negli articoli successivi.

Grazie per aver letto

In caso di domande, domande o suggerimenti, lascia i tuoi commenti qui sotto.

 

Publicaciones relacionadas

Un comentario

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Botón volver arriba